zooplus.it zooplus.de

Crosticina su pancia

Domande sulla salute dei criceti
Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 12/09/18, 17:52

Credo che tu ricordi male. :)
Ecco Die Brain:
Nei periodi di più intensa attività delle ghiandole, la secrezione diventa giallastra e può emanare un odore forte.
Anche se il criceto è un animale che fa molta pulizia personale, può succedere che la ghiandola si incrosti. Allora bisogna pulirla delicatamente. Si usa una garzina bagnata di camomilla tiepida o a temperatura ambiente, e la si tiene appoggiata sulla ghiandolina per ammorbidire la crostina. Poi, piano piano, sempre usando la garzina, la si toglie. Tolta la crostina, pulire la ghiandola per togliere eventuali residui di secrezione.
Se la ghiandola continua ad incrostarsi, si deve portare il criceto dal veterinario, perchè potrebbe esserci un' infiammazione od anche un' infezione. Il veterinario saprà come fare una pulizia a fondo e, se necessario, prescrivere un antibiotico.


Ed ecco, da "malattie dei criceti" di Marta Avanzi:
A volte nei maschi di criceto russo si verifica l’infezione della ghiandola ombelicale, una ghiandola di marcatura presente a livello di ombelico. La zona appare arrossata, ricoperta di una spessa crosta e con presenza di essudato purulento. La terapia consiste nell’asportare delicatamente la crosta e disinfettare periodicamente la ghiandola con un disinfettante diluito.
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1844
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da Elegantone » 12/09/18, 19:15

Ricordavo questo passaggio che hai riportato (molto probabilmente era un copia e incolla di DB anche in quel caso) però mi sembrava di aver letto anche che quando persiste, essendo legata a una ghiandola molto delicata, si doveva fare molta attenzione a toglierla ma a questo punto mi sa che l'unico che deve fare attenzione alla propria memoria sono io. Chiedo scusa se ho creato confusione :angel7:
Patata 16/06/18 ww

Avatar utente
noe.c
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/03/18, 8:19
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Mandarino

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da noe.c » 12/09/18, 19:16

ebson ha scritto:Credo che tu ricordi male. :)
Ecco Die Brain:
Nei periodi di più intensa attività delle ghiandole, la secrezione diventa giallastra e può emanare un odore forte.
Anche se il criceto è un animale che fa molta pulizia personale, può succedere che la ghiandola si incrosti. Allora bisogna pulirla delicatamente. Si usa una garzina bagnata di camomilla tiepida o a temperatura ambiente, e la si tiene appoggiata sulla ghiandolina per ammorbidire la crostina. Poi, piano piano, sempre usando la garzina, la si toglie. Tolta la crostina, pulire la ghiandola per togliere eventuali residui di secrezione.
Se la ghiandola continua ad incrostarsi, si deve portare il criceto dal veterinario, perchè potrebbe esserci un' infiammazione od anche un' infezione. Il veterinario saprà come fare una pulizia a fondo e, se necessario, prescrivere un antibiotico.


Ed ecco, da "malattie dei criceti" di Marta Avanzi:
A volte nei maschi di criceto russo si verifica l’infezione della ghiandola ombelicale, una ghiandola di marcatura presente a livello di ombelico. La zona appare arrossata, ricoperta di una spessa crosta e con presenza di essudato purulento. La terapia consiste nell’asportare delicatamente la crosta e disinfettare periodicamente la ghiandola con un disinfettante diluito.
Giustissimo.
Io evito sempre che si riformi la crosta, pulendo una volta al giorno col disinfettante nei limiti del possibile e senza stressare la pelle. Ma per quanto riguarda la pulizia approfondita, che consiste in sostanza nello spremere la ghiandolina con forza per far fuoriuscire tutto il pus, penso possa farla solo il veterinario. Nonostante abbia visto per ben 3 volte come si fa, da sola non riesco comunque a farla, anche perchè temo sempre di premere troppo o di non prendere bene la pelle ecc. Insomma la mano di un medico è sicuramente più esperta e pratica.
Sinceramente però questa situazione che continua da mesi mi lascia perplessa. Ho pensato potesse trattarsi di un problema ormonale, visto che si tratta di una ghiandola che viene usata per marcare il territorio specie se c'è una bella cricetona in giro. Non è questo il mio caso, ma comunque mi sembra davvero strano che neppure l'antibiotico abbia sortito l'effetto sperato.
Sono disperata ormai :( :( :( penso che già tra un paio di settimane al massimo dovrò riportarlo al vet per far pulire tutto.. non credo che tenere il pus dentro faccia bene, anzi, tutt'altro.
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 12/09/18, 20:59

Stavo pensando...
Marta Avanzi dice: " La terapia consiste nell’asportare delicatamente la crosta e disinfettare periodicamente la ghiandola con un disinfettante diluito".
La parola "periodicamente" mi fa pensare che alluda ad un periodo molto lungo. Può darsi che ci siano delle ghiandoline che tendono ad infiammarsi continuamente e che il caso di Mandarino non sia così raro.
Comunque, prova a chiedere al veterinario, quando ci andrai, se sia il caso di cambiare antibiotico.

Poi mi è venuto in mente che avevi detto che Mandarino è grassoccio... Perciò, tanto per pensarle tutte, ecco una frase di Marta Avanzi : "In criceti russi particolarmente grassi si può osservare una condizione della pelle: la dermatite essudativa, causata dalla frizione della cute secondaria all’obesità. La cute forma delle pieghe, si infiamma e trasuda, in particolare a livello delle zampe, le ascelle e la gola. La condizione può essere alleviata utilizzando un disinfettante, ma è solo ottenendo una riduzione di peso del criceto, e quindi la scomparsa delle pieghe, che si può ottenere una risoluzione del problema".

Magari il criceto grassoccio, quando si curva in avanti, forma una piega della pelle proprio all'altezza della ghiandolina...
Oppure, la pancia striscia per terra e la ghiandolina raccoglie tutte le impurità "scopando" tutta la gabbia e la lettiera.
Ti dico queste cose perchè quando i dorati, a causa del caldo, hanno i testicoli gonfi, si raccomanda di controllarli ogni giorno perchè toccano terra e potrebbero ferirsi e fare infezione ed ascessi.

Quasi quasi, potresti provare ad usare la lettiera Carefresh, che viene consigliata dopo le operazioni proprio per evitare che la ferita si infetti. Purtroppo è costosetta.

Beh...intanto ti saluto! :)
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
noe.c
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/03/18, 8:19
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Mandarino

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da noe.c » 14/09/18, 13:07

ebson ha scritto:Stavo pensando...
Marta Avanzi dice: " La terapia consiste nell’asportare delicatamente la crosta e disinfettare periodicamente la ghiandola con un disinfettante diluito".
La parola "periodicamente" mi fa pensare che alluda ad un periodo molto lungo. Può darsi che ci siano delle ghiandoline che tendono ad infiammarsi continuamente e che il caso di Mandarino non sia così raro.
Comunque, prova a chiedere al veterinario, quando ci andrai, se sia il caso di cambiare antibiotico.

Poi mi è venuto in mente che avevi detto che Mandarino è grassoccio... Perciò, tanto per pensarle tutte, ecco una frase di Marta Avanzi : "In criceti russi particolarmente grassi si può osservare una condizione della pelle: la dermatite essudativa, causata dalla frizione della cute secondaria all’obesità. La cute forma delle pieghe, si infiamma e trasuda, in particolare a livello delle zampe, le ascelle e la gola. La condizione può essere alleviata utilizzando un disinfettante, ma è solo ottenendo una riduzione di peso del criceto, e quindi la scomparsa delle pieghe, che si può ottenere una risoluzione del problema".

Magari il criceto grassoccio, quando si curva in avanti, forma una piega della pelle proprio all'altezza della ghiandolina...
Oppure, la pancia striscia per terra e la ghiandolina raccoglie tutte le impurità "scopando" tutta la gabbia e la lettiera.
Ti dico queste cose perchè quando i dorati, a causa del caldo, hanno i testicoli gonfi, si raccomanda di controllarli ogni giorno perchè toccano terra e potrebbero ferirsi e fare infezione ed ascessi.

Quasi quasi, potresti provare ad usare la lettiera Carefresh, che viene consigliata dopo le operazioni proprio per evitare che la ferita si infetti. Purtroppo è costosetta.

Beh...intanto ti saluto! :)
Sì in effetti avevo pensato anche io che questa problematica della ghiandola potesse essere in qualche modo associata alla ciccia di Mandarino. Anche perchè effettivamente il problema è sorto più o meno nel periodo in cui ha cominciato a prendere grammi, se non ricordo male. Magari l'aumento di peso ha in qualche modo condizionato anche il funzionamento della ghiandola a livello ormonale e potrebbe anche aver causato la perdita di pelo nelle zone delle zampine posteriori, un pochino sotto il collo e appena sopra la ghiandola, che poi sono le zone in cui si può appunto creare frizione anche solo quando corre sulla ruota.
Proverò magari a cambiare lettiera optando per la carefresh. Il veterinario mi ha proposto magari di cambiare antibiotico, ma come me anche lui è del parere di aspettare un pochino per vedere come va e per evitare di sovraccaricare il fegato con altri farmaci.
Speriamo bene.
Vi farò sapere se ci saranno cambiamenti. Grazie mille ancora 8yuh
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
kenzia7
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 4902
Iscritto il: 18/11/13, 21:08
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Timmy

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da kenzia7 » 14/09/18, 14:02

Il peso credo che sia il principale problema, dici che Mandarino pesa 75 grammi, il mio criceto pesa 65 grammi circa e riesce a pulirsi con fatica, lo vedo che si contorce e si spreme la ciccia, se fosse 10 grammi in più credo che non riuscirebbe più a pulirsi, certo magari Mandarino è più lungo, ma resta comunque molto sovrappeso. Quello che mi stupisce però è che il problema persista nonostante il tuo "aiuto" con la pulizia. Se fosse il mio criceto proverei a sentire un secondo parere veterirario, forse esiste un altro approccio a questo problema...
Timmy: con me da marzo 2018
Paolina: settembre 2015 - maggio 2018 flower
Grisù: luglio 2013 - novembre 2015 flower

ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 14/09/18, 14:11

@ Noe
Ecco, brava, aggiornaci sempre. Non credere che non pensiamo a quella benedetta ghiandolina. Anzi, scusami se ti scrivo quando mi viene in mente qualcosa : non vorrei essere invadente. Ma da quando non ho più criceti mi affeziono di più a quelli del forum.
Approfitto per dirti che il tuo veterinario mi sembra proprio competente e scrupoloso. A me piace che non prescriva a Mandarino gli antibiotici con troppa disinvoltura. Si tratta di farmaci indispensabili per le infezioni, ma che possono essere anche pericolosi.

Vet. Marta Avanzi: (Come vedi, non cito solo Die Brain :) )

Tossicità da antibiotici

Anche il criceto, come il coniglio e altri roditori, è estremamente sensibile all’azione degli antibiotici, che possono causare enteriti mortali a causa della proliferazione di clostridi con produzione di tossine letali. Gli antibiotici che danno più problemi sono le penicilline, le cefalosporine, tilosina, lincomicina ed eritromicina, clindamicina, ma anche antibiotici considerati “sicuri” possono dare reazioni mortali. Occorre somministrare antibiotici solo in caso di effettiva necessità.

Nel criceto dorato streptomicina e diidrostreptomicina non causano enterite, ma hanno una tossicità diretta e non devono essere usate in nessuna specie di criceto perché ne determinano la morte.
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 14/09/18, 14:21

PS; Resto anch'io dell'idea di sentire il parere di un altro veterinario, anche se il tuo è bravissimo. Magari il tuo ha avuto solo casi di ghiandoline che sono subito guarite con l'antibiotico. Infatti, se ben ricordo, era rimasto stupito per la recidiva.
Sarebbe bello poter consultare un altro vet. per sentire il suo parere, senza portargli il criceto....
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
noe.c
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/03/18, 8:19
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Mandarino

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da noe.c » 14/09/18, 20:42

kenzia7 ha scritto:Il peso credo che sia il principale problema, dici che Mandarino pesa 75 grammi, il mio criceto pesa 65 grammi circa e riesce a pulirsi con fatica, lo vedo che si contorce e si spreme la ciccia, se fosse 10 grammi in più credo che non riuscirebbe più a pulirsi, certo magari Mandarino è più lungo, ma resta comunque molto sovrappeso. Quello che mi stupisce però è che il problema persista nonostante il tuo "aiuto" con la pulizia. Se fosse il mio criceto proverei a sentire un secondo parere veterirario, forse esiste un altro approccio a questo problema...
Sì è vero. E' possibile che il peso abbia influito parecchio. Io vedo che lui riesce più o meno a pulirsi, ma le pieghe di ciccia di collo e pancia gli consentono solo di arrivare a pulirsi ehm, come dire, le "parti intime" :lol: , ma la ghiandolina non riesce più a pulirsela proprio bene come faceva prima.
E' molto lungo pur essendo un criceto nano, ma comunque da seduto sembra davvero un piccolo buddha. Mi stupisce che nonostante mangi in modo molto sano non riesca a perdere neppure un grammo #-o A parte il Bunny (un cucchiaino e mezzo la sera che comunque non mangia tutto) e la verdura, per il resto gli do ogni tanto un semino di girasole o un pezzetto di mandorla o noce, riso soffiato, farro e avena tutti rigorosamente bio, senza zuccheri e schifezze varie, e ogni tanto un pezzetto di snack alla camomilla e malva della Jr farm (anche questo senza zuccheri e completamente naturale). Fa anche la ruota, seppur meno di prima. La cosa che ho notato poi è che ,rispetto a quando pesava sui 60gr, adesso non si arrampica più sulle grate della gabbia.. forse proprio perchè lui stesso avverte il suo peso.
Proverò a metterlo a dietà :(
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
noe.c
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/03/18, 8:19
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Mandarino

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da noe.c » 14/09/18, 20:46

ebson ha scritto:@ Noe
Ecco, brava, aggiornaci sempre. Non credere che non pensiamo a quella benedetta ghiandolina. Anzi, scusami se ti scrivo quando mi viene in mente qualcosa : non vorrei essere invadente. Ma da quando non ho più criceti mi affeziono di più a quelli del forum.
Approfitto per dirti che il tuo veterinario mi sembra proprio competente e scrupoloso. A me piace che non prescriva a Mandarino gli antibiotici con troppa disinvoltura. Si tratta di farmaci indispensabili per le infezioni, ma che possono essere anche pericolosi.

Vet. Marta Avanzi: (Come vedi, non cito solo Die Brain :) )

Tossicità da antibiotici

Anche il criceto, come il coniglio e altri roditori, è estremamente sensibile all’azione degli antibiotici, che possono causare enteriti mortali a causa della proliferazione di clostridi con produzione di tossine letali. Gli antibiotici che danno più problemi sono le penicilline, le cefalosporine, tilosina, lincomicina ed eritromicina, clindamicina, ma anche antibiotici considerati “sicuri” possono dare reazioni mortali. Occorre somministrare antibiotici solo in caso di effettiva necessità.

Nel criceto dorato streptomicina e diidrostreptomicina non causano enterite, ma hanno una tossicità diretta e non devono essere usate in nessuna specie di criceto perché ne determinano la morte.

Sì sì il mio veterinario è molto scrupoloso ed evita di dare farmaci se non sono strettamente necessari.
E' il migliore della mia zona. Ma magari come mi avete consigliato voi tenterò di avere un altro parere, anche se onestamente gli altri veterinari a cui mi ero rivolta inizialmente per avere un parere telefonico mi erano parsi molto venali . Tenterò nuovamente in ogni caso, sperando di trovare una soluzione definitiva per la mia polpettina di pelo.

E comunque Ebson altro che scuse! ogni cosa in più che scrivi, ogni consiglio che dai e che in generale tutti voi mi date sono sempre bene accetti. E' bello poter sapere che ci sono tante altre persone che amano questi dolci esserini così come li amo io .
Grazie davvero quindi 8yuh
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 15/09/18, 13:51

Quando un criceto ingrassa, non si può limitarsi a dargli meno da mangiare (cosa che a lui non piace mica tanto). Bisogna anche fargli fare più movimento. Ma proprio a causa dell'aumento di peso, il criceto ha sempre meno voglia di muoversi. E' il classico cane che si mangia la coda.

Io ricordo alcuni consigli che dava Die Brain per costringere il criceto a muoversi di più. Vado a memoria, perchè si tratta di consigli sparsi qua e là : non esiste un articolo dedicato a questo argomento.
La cosa su cui DB insiste, è questa: NON mettere il cibo secco nella ciotola (dice proprio di non metterlo MAI nella ciotola).
I semi andrebbero sparsi per tutta la gabbia. Dopo averli sparsi, passare la mano sulla lettiera, così i semi sprofondano un po' ed il criceto deve fare più fatica a trovarli.
La ricerca del cibo e lo scavo fa fare molto movimento al criceto ed è per lui un divertimento. In questo modo segue anche il suo istinto. Se ormai si è abituato a trovare il mix nella ciotola, si può cominciare a spargerne un po' attorno alla ciotola, e poi, di giorno in giorno, spargerlo sempre più lontano. Nella ciotola si può però lasciarne sempre un po'.
Io non sono riuscita a seguire subito questo consiglio, perchè temevo che non sarei riuscita a capire se il mio criceto mangiava oppure no. Ma dopo molti mesi ho voluto provare. Ebbene, la cosa ha avuto un successo immediato. Il mio criceto ha abbandonato per sempre la ciotola e si è dato solo alla ricerca e allo scavo. :D

Die Brain dice che solo il mix secco va sparso nella gabbia. Ma, per far fare altro movimento al criceto, ha consigliato di infilare le verdure su uno spiedino, che deve pendere dal tetto della gabbia ed essere fissato al pavimento di modo che non dondoli. Oppure si può usare uno spago come se fosse la corda per stendere il bucato, infilandoci le verdure: anche così il criceto si divertirà e farà ginnastica.

Non so dove ho letto che in casi di obesità "tenace", si può perfino mettere il criceto in una palla di plastica, per farlo correre.
Ma sia il nostro forum che DB sono contrari a queste palle.

Comunque, con una dieta poco calorica e un po' di movimento, qualche grammo dovrebbe perderlo. Ed allora potrebbe tornare ad usare la ruota come prima.
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1844
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da Elegantone » 15/09/18, 23:54

Grazie ebson, molto interessante
Patata 16/06/18 ww

Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 16775
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da ebson » 16/09/18, 10:00

Eh....in natura i criceti selvatici non soffrono certo di obesità! Per trovare il cibo da mangiare e da mettere nella stiva corrono per ore avanti e indietro ogni notte. Inoltre, non sanno neppure cosa siano i "premietti"! La loro dieta è spartana.
I nostri criceti domestici, anche se sono fortunati e dispongono di habitat enormi, e anche se possono avere ogni giorno una libera uscita di 2-3 ore, non fanno mai il movimento che sarebbe loro necessario. Però, se noi le escogitiamo tutte per farli muovere, non diventeranno dei pantofolai obesi e vivranno bene....forse saranno anche felici! :)

Non sono solo i criceti ad ingrassare. Tutti abbiamo visto delle amorevoli pensionate portare a passeggio i loro cagnolini che sono dei botoli....delle palle di grasso che fanno perfino fatica a camminare.

Il mio veterinario, che sterilizza i gatti randagi, mi ha detto che quei gatti non corrono il rischio di diventare grassi: sono agili, muscolosi ed atletici. :D
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Avatar utente
Elegantone
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1844
Iscritto il: 25/06/18, 19:23
Criceti che vivono con me: 1

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da Elegantone » 16/09/18, 10:58

Comunque da oggi ho iniziato a a mettere il mangime appena un po' fuori dal piattino e poi Proverò anch'io a distribuirlo nella lettiera. Per quanto riguarda il mangime secco gliene metto un po' poi aspetto che lui se lo mangi e anche quando ne lascia lí, aspetto almeno un paio di giorni per vedere di farlo sforzare. Se dopo un paio di giorni non ha toccato niente é chiaro che vado ad aggiungere o sostituisco i semini così facendo lo sto mantenendo tra i 62/63 g Però mi piace molto pensare al fatto che lui vada cercarsi semini al di là del fare movimento Anche perché non riesco mai a capire se è un pigrone oppure no: ci sono delle volte che sono stato sveglio fino alle 2:30 o alle 3:00 per cercare di di vedere di capire come e quanto si muovesse Però devo dire che dei gran movimenti non sempre visti pochi
Ps scusate l'off topic
Patata 16/06/18 ww

Avatar utente
noe.c
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 70
Iscritto il: 21/03/18, 8:19
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Mandarino

Re: Crosticina su pancia

Messaggio da noe.c » 12/10/18, 19:23

Ecco a voi le ultime novità.
Mandarino ha sempre lo stesso problema alla ghiandola, per cui oggi l'ho riportato dal veterinario, il quale ha fatto fuoriuscire tutto il pus e gli ha prescritto un antibiotico diverso dal Baytril, ossia il Marbocyl da dare una volta al giorno per 7 giorni. Mi ha dato anche un antinfiammatorio e i fermenti lattici.
Giustamente ha detto che se anche questo antibiotico non dovesse funzionare non si potrebbe fare altro, perchè gli antibiotici che si possono dare ai criceti sono davvero pochissimi e perchè andare troppo per tentativi finirebbe per sovraccaricarlo e basta.
Come al solito è stato molto capillare nella visita e mi ha consigliato di farlo dimagrire un po', cosa che sto già facendo spargendo il cibo secco nella gabbia anzichè metterglielo comodamente nella ciotolina. Purtroppo però lui è pigro e goloso tyh

Speriamo che questo antibiotico risolva finalmente tutto. Vorrei evitare di riportare il mio piccolino dal veterinario, anche solo per risparmiargli lo spavento. 8yuh
Immagine Immagine Immagine Immagine Immagine

Rispondi