zooplus.it zooplus.de

>>Roditori in famiglia<<

Sezione dedicata ai siti/forum creati da voi
Rispondi
Calipso<3
Criceto Cucciolo
Criceto Cucciolo
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/06/13, 23:24
Sesso: Femmina

>>Roditori in famiglia<<

Messaggio da Calipso<3 » 03/06/13, 23:38


Avatar utente
M1X
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 4292
Iscritto il: 06/12/09, 19:47
Sesso: Maschio

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da M1X » 04/06/13, 20:49

Di certo non è facile gestire un sito/forum... e di questo te ne rendo merito.
Ma non capisco come mai tanti decidano di aprire un nuovo sito web, visto che di simili ce ne sono già ad iosa.
Quasi tutti coloro che hanno aperto un topic in questa sottosezione, lo han fatto per evidenziare un loro sito che tratta temaithce similari a questo sito e/o ad altri siti ancora.
Nulla di personale, ma mi sembra un modo per disperdere forze ed impegno in mille rivoli.

Calipso<3
Criceto Cucciolo
Criceto Cucciolo
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/06/13, 23:24
Sesso: Femmina

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da Calipso<3 » 05/06/13, 10:01

Questo forum è sui roditori, è diverso da tutti i forum che trattano solo criceti (si, di quelli ce ne sono una marea e quelli nati un'anno fa sono la maggior parte tutti copiati da qui e ADC ) , come vedi infatti vengono trattati tutti i roditori e i lagomorfi come tematica principale e più o meno in modo omogeneo, qui come tematica principale sono solo i criceti, infatti è un forum completamente diverso, tutto concentrato sui di essi :) Magari non avrò l'esclusiva sui roditori, ma ho visto altri forum su di essi, per la maggior parte chiusi
Ognuno poi la pensa come vuole :D A me pare disperdere le forze quando una stessa persona apre 2 o 3 forum sulla stessa tematica, ecco, quello è inutile :)

Avatar utente
stefyg96
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 5611
Iscritto il: 09/01/11, 15:48
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 0
Località: trento

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da stefyg96 » 06/06/13, 14:34

bello, mi piace!!
complimenti.
adottare un cane anziano è una di quelle esperienze che cambiano la vita in meglio. Credetemi!

La gente mi chiama "pazza", ma io preferisco "una matematica"

Avatar utente
Betta
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1948
Iscritto il: 07/04/13, 20:18
Sesso: Femmina

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da Betta » 09/06/13, 9:20

Ogni nuovo forum è sempre ben accetto e crea un ricambio di scambi (scusate il gioco di parole) per compensare quei forum che invece nel tempo si sono persi, quindi... auguri per questa nuova "avventura".

Sono andata a sbirciarlo e mi sento però di dirti un paio di cose.
* Sezione conigli: Amicizia tra coniglio e cane.
Il rapporto tra cane e coniglio è sempre MOLTO pericoloso e pertanto è quello più sconsigliato.
Il morso di un cane (che non è sempre prevedibile) può portare facilmente il coniglio alla morte ed è quindi bene valutare attentamente se sia il caso di portare avanti una convivenza del genere.
Con questo non dico che sia impossibile, casi di cani e conigli che convivono ce ne sono ma sono la minoranza rispetto a quelli in cui le cose sono finite male.
Quindi io ci andrei piano a dire che basta accarezzarli e farli annusare e poi controllare la situazione.
Questo è un argomento molto più complesso e complicato di come lo spiegate sul sito e dovete ricordarvi che nel momento in cui mettete informazioni che legge chiunque dovete essere precisi nel trattarle altrimenti il pirla di turno capisce quello che vuole e chi ci rimette è il coniglio (e parlo con cognizione di causa, fidati).
Piuttosto punterei di più sulla convivenza tra GATTO e coniglio che è decisamente fattibile e divertente.

*Come prendere i conigli I conigli NON vanno presi per la collottola ma va messa una mano sotto alla pancia e l'altra sotto al sedere tenendo ferme le zampe posteriori. Se il coniglio si dimena troppo vigorosamente e ci sfugge di mano, non tentare di trattenerlo a tutti i costi ma mollare la presa e riprovare da capo (diversamente si rischia di provocare fratture).
In conigli particolarmente spaventati si rivela utile coprire gli occhi.

*Come fare amicizia col nuovo arrivato In realtà non si capisce bene uno cosa debba fare. Se vuoi te lo dico io.. ma non voglio essere troppo invadente (già arrivati a questo punto mi starai maledicendo :geek: ).. però mi sento di dire che nel pezzo in cui dite: "appena avrà capito che non siete un pericolo, prendetelo in braccio,...".. NO. Se c'è proprio un momento in cui il coniglio non va preso in braccio è quello, farà di nuovo 10 passi indietro.
Se il coniglio vive libero sarà già sistemato con le sue cose e con i suoi tappeti e non ci sarà bisogno di spostarlo.
Aggiungo che non è vero che sia così facile conquistare la fiducia di questi animali.. dipende ovviamente dal singolo caso, ma io non farei tutto così facile perchè se poi (come SPESSO accade) l'animale ci mette 2 mesi a fidarsi del padrone, quello si sente lo sfigato di turno e riporta il coniglio dove l'ha preso.

Non vedo scritta la cosa più importante: i conigli DEVONO vivere in coppia (maschio-femmina sterilizzati).

Cavie Parlate di gabbie grandi (70x120). I porcellini d'india devono stare liberi almeno in una stanza o in un ampio recinto. Se è sottinteso, specificatelo altrimenti chi legge pensa di poterle tenere chiuse in gabbia (purtroppo, quando si divulgano informazioni, è bene non dare nulla per scontato).

Gerbilli: Scrivete che vanno presi ALMENO in coppia. Attenzione! Le femmine vanno tenute SOLO in coppia, i maschi possono stare anche in gruppetti. E' vero che prendono gli orari del padrone ma non sono animali diurni ma crepuscolari.
Per le gabbie non condivido personalmente le misure anche se c'è chi consiglia queste (a meno che non si recuperi parecchio spazio in altezza). Le sistemazioni ideali per i gerbilli non sono le gabbie ma i terrari. Ovviamente si possono utilizzare anche quelle ma è bene sapere che alcuni gerbilli si lacerano il muso a forza di rosicchiare le sbarre (per completezza bisognerebbe dirlo anche perchè sono informazioni che vengono date un pò ovunque si parli di questo).
I gerbilli NON sono addomesticabili e ci andrei piano a dire che sono perfetti per i bambini perchè non è vero, nel senso che NON obbediscono e non si fanno prendere in mano come vogliamo ma tutt'al più ci salgono loro se ne hanno voglia (e nella maggior parte dei casi i bambini vogliono invece il giocattolo da spupazzarsi).
Anche qui ci andrei piano a fare certe affermazione per non istigare i soliti regali di compleanno che poi vengono buttati via perchè non all'altezza delle aspettative.

Perdonami ma ho sentito l'esigenza di intervenire.
Hai avuto una splendida idea ad aprire questo forum ma è un'enorme responsabilità e non hai fatto una scelta facile perchè devi sapere tutto di moltissimi animali per evitare di divulgare informazioni sbagliate o incomplete che molto spesso fanno la differenza tra il fermare il cretino di turno e l'incoraggiarlo.

Ovviamente quello che ho scritto l'ho scritto sulla base di quello che ho letto quindi se per caso ho ribadito cose che in realtà hai già citato in qualche altra sezione che mi è sfuggita, chiedo scusa.
Animali si nasce.. Umani si diventa..

Avatar utente
Betta
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1948
Iscritto il: 07/04/13, 20:18
Sesso: Femmina

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da Betta » 09/06/13, 9:20

Ogni nuovo forum è sempre ben accetto e crea un ricambio di scambi (scusate il gioco di parole) per compensare quei forum che invece nel tempo si sono persi, quindi... auguri per questa nuova "avventura".

Sono andata a sbirciarlo e mi sento però di dirti un paio di cose.
* Sezione conigli: Amicizia tra coniglio e cane.
Il rapporto tra cane e coniglio è sempre MOLTO pericoloso e pertanto è quello più sconsigliato.
Il morso di un cane (che non è sempre prevedibile) può portare facilmente il coniglio alla morte ed è quindi bene valutare attentamente se sia il caso di portare avanti una convivenza del genere.
Con questo non dico che sia impossibile, casi di cani e conigli che convivono ce ne sono ma sono la minoranza rispetto a quelli in cui le cose sono finite male.
Quindi io ci andrei piano a dire che basta accarezzarli e farli annusare e poi controllare la situazione.
Questo è un argomento molto più complesso e complicato di come lo spiegate sul sito e dovete ricordarvi che nel momento in cui mettete informazioni che legge chiunque dovete essere precisi nel trattarle altrimenti il pirla di turno capisce quello che vuole e chi ci rimette è il coniglio (e parlo con cognizione di causa, fidati).
Piuttosto punterei di più sulla convivenza tra GATTO e coniglio che è decisamente fattibile e divertente.

*Come prendere i conigli I conigli NON vanno presi per la collottola ma va messa una mano sotto alla pancia e l'altra sotto al sedere tenendo ferme le zampe posteriori. Se il coniglio si dimena troppo vigorosamente e ci sfugge di mano, non tentare di trattenerlo a tutti i costi ma mollare la presa e riprovare da capo (diversamente si rischia di provocare fratture).
In conigli particolarmente spaventati si rivela utile coprire gli occhi.

*Come fare amicizia col nuovo arrivato In realtà non si capisce bene uno cosa debba fare. Se vuoi te lo dico io.. ma non voglio essere troppo invadente (già arrivati a questo punto mi starai maledicendo :geek: ).. però mi sento di dire che nel pezzo in cui dite: "appena avrà capito che non siete un pericolo, prendetelo in braccio,...".. NO. Se c'è proprio un momento in cui il coniglio non va preso in braccio è quello, farà di nuovo 10 passi indietro.
Se il coniglio vive libero sarà già sistemato con le sue cose e con i suoi tappeti e non ci sarà bisogno di spostarlo.
Aggiungo che non è vero che sia così facile conquistare la fiducia di questi animali.. dipende ovviamente dal singolo caso, ma io non farei tutto così facile perchè se poi (come SPESSO accade) l'animale ci mette 2 mesi a fidarsi del padrone, quello si sente lo sfigato di turno e riporta il coniglio dove l'ha preso.

Non vedo scritta la cosa più importante: i conigli DEVONO vivere in coppia (maschio-femmina sterilizzati).

Cavie Parlate di gabbie grandi (70x120). I porcellini d'india devono stare liberi almeno in una stanza o in un ampio recinto. Se è sottinteso, specificatelo altrimenti chi legge pensa di poterle tenere chiuse in gabbia (purtroppo, quando si divulgano informazioni, è bene non dare nulla per scontato).

Gerbilli: Scrivete che vanno presi ALMENO in coppia. Attenzione! Le femmine vanno tenute SOLO in coppia, i maschi possono stare anche in gruppetti. E' vero che prendono gli orari del padrone ma non sono animali diurni ma crepuscolari.
Per le gabbie non condivido personalmente le misure anche se c'è chi consiglia queste (a meno che non si recuperi parecchio spazio in altezza). Le sistemazioni ideali per i gerbilli non sono le gabbie ma i terrari. Ovviamente si possono utilizzare anche quelle ma è bene sapere che alcuni gerbilli si lacerano il muso a forza di rosicchiare le sbarre (per completezza bisognerebbe dirlo anche perchè sono informazioni che vengono date un pò ovunque si parli di questo).
I gerbilli NON sono addomesticabili e ci andrei piano a dire che sono perfetti per i bambini perchè non è vero, nel senso che NON obbediscono e non si fanno prendere in mano come vogliamo ma tutt'al più ci salgono loro se ne hanno voglia (e nella maggior parte dei casi i bambini vogliono invece il giocattolo da spupazzarsi).
Anche qui ci andrei piano a fare certe affermazione per non istigare i soliti regali di compleanno che poi vengono buttati via perchè non all'altezza delle aspettative.

Perdonami ma ho sentito l'esigenza di intervenire.
Hai avuto una splendida idea ad aprire questo forum ma è un'enorme responsabilità e non hai fatto una scelta facile perchè devi sapere tutto di moltissimi animali per evitare di divulgare informazioni sbagliate o incomplete che molto spesso fanno la differenza tra il fermare il cretino di turno e l'incoraggiarlo.

Ovviamente quello che ho scritto l'ho scritto sulla base di quello che ho letto quindi se per caso ho ribadito cose che in realtà hai già citato in qualche altra sezione che mi è sfuggita, chiedo scusa.
Animali si nasce.. Umani si diventa..

Avatar utente
Betta
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1948
Iscritto il: 07/04/13, 20:18
Sesso: Femmina

Re: >>Roditori in famiglia<<

Messaggio da Betta » 09/06/13, 10:52

Ti chiedo perdono ma ho bisogno di aggiungere anche un'altra cosa:
Leggendo la sezione sul "cambio di alimentazione" dei conigli, mi sento di dirti che non è esattamente quello il modo corretto per farlo ed è bene anche specificare con quali verdure cominciare (se ad un coniglio che fino a ieri ha mangiato mangime cominci a dare il peperone o il cetriolo, 9 su 10 finisce in dissenteria)

Per andare sul sicuro c'è una logica con cui ridurre il mangime e introdurre i vari tipi di verdure (in base all'acqua e agli zuccheri che contengono).

Il pane secco NON provoca i vermi ma dà fermentazione intestinale favorendo la produzione di batteri nocivi.

Convinta che i confronti siano sempre utili, ti prego di non uccidermi :geek: :D
Animali si nasce.. Umani si diventa..

Rispondi