Tutti i mesi in diretta con news ed esperti del mondo animale zooplus.it zooplus.de

qual è il criceto giusto per me?

Domande sulle varie specie di criceti
alessandracanzanella
Criceto Cucciolo
Criceto Cucciolo
Messaggi: 9
Iscritto il: 07/05/15, 19:58
Sesso: Femmina
Nome reale: alessandra
Criceti che vivono con me: 0
Località: Napoli
Età: 23

qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda alessandracanzanella » 10/05/15, 10:29

salve, da ieri leggevo sul forum varie caratteristiche dei criceti, fra longevità o caratterini, ma mi sono un po' persa xb quindi spero che saprete darmi una mano voi, premetto che il criceto vorrei adottarlo, sabato pomeriggio sono andata in un negozio di fronte casa e sono uscita appena vista la gabbia dei criceti russi, tutti ammassati da una parte e un poveretto morto da un'altra :???: , per brutte esperienze passate di criceti presi in negozio, e per l'incompetenza di chi ci lavora, sono d'accordo a non aiutare questi tipi ad arricchirsi, comunque ho visto un po' la scheda delle caratteristiche del sito AAE, mi è parso naturale vedere la longevità e ho visto che il Roborovsky è quello che vive più a lungo, però ho letto anche che sono i più piccoli, nel caso dovesse scappare può essere difficile la cattura, quindi per la situazione che ho già specificato in un altra conversazione credo che non sia il più adatto, il criceto dorato ho letto ieri mi pare, che una gabbia duna multy non è indicata per lui? e che è più grande fra i criceti quindi ci vuole una gabbia più grande giusto? gabbia che volevo prendere sempre per la particolare situazione con i miei gatti, quindi la domanda è, quale criceto posso adottare? tenendo conto delle varie esigenze fra le specie e i miei gatti dell'apocalisse x0

Avatar utente
Sunflower
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 96
Iscritto il: 03/12/14, 11:01
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 1
Si chiamano: Enjolras

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda Sunflower » 10/05/15, 10:48

ODDIO, ce n'era anche uno morto?! :cry: Purtroppo leggevo che è difficile far qualcosa, ma se vuoi provare: viewtopic.php?f=33&t=6269 qui spiegano come procedere se si vuole denunciare il negozio!

Quanto alla tua situazione io ti sconsiglierei tantissimo di prendere un Roborovsky. Sono cricetini molto veloci, ma anche molto nervosi, se c'è un criceto che ha la possibilità di essere spaventato a morte da un predatore è lui! :pale:
Quanto agli altri due criceti, io non ho mai avuto un dorato ma so che sono molto belli da tenere, anche se un po' impegnativi per la ricerca di cose adatte alla loro stazza, e hanno appunto bisogno di una gabbia più grande... e se non sbaglio necessitano di uscire dalla gabbia per le passeggiate. Vista la tua situazione forse non è il criceto adatto, non so se potresti lasciarlo libero di girare in sicurezza quando serve. Tuttavia non ricordo se le passeggiate fuori dalla gabbia per il dorato siano obbligatorie per la sua salute psico-fisica, sicuramente qualcuno più esperto di me saprà risponderti meglio. :)
A mio avviso il cricetino russo credo sarebbe la scelta migliore, è ben gestibile e non si spaventa facilmente come i roborini. Spesso sono anche quelli un po' più pigrottini, con una gabbiona bella grande forse ti puoi evitare le uscite fuori. :)
Immagine Immagine
Cliccate le uova e i cuccioli per farli crescere! Grazie! :)


"Vi sono uomini che sembran nati per essere il
tergo, il rovescio, il soppanno: tali sono Polluce, Patroclo,
Niso, Eudamida, Efestione, Pechméja. Vivono solo
a condizione d'essere addossati a un altro; il loro nome è
un seguito e si scrive soltanto preceduto dalla congiunzione
«e»; l'esistenza non appartiene ad essi, ma è il lato
opposto di un'altra esistenza non loro. Grantaire era uno
di quegli uomini, era il rovescio d'Enjolras." (Les Misérables)

alessandracanzanella
Criceto Cucciolo
Criceto Cucciolo
Messaggi: 9
Iscritto il: 07/05/15, 19:58
Sesso: Femmina
Nome reale: alessandra
Criceti che vivono con me: 0
Località: Napoli
Età: 23

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda alessandracanzanella » 10/05/15, 11:04

Sunflower ha scritto:ODDIO, ce n'era anche uno morto?! :cry: Purtroppo leggevo che è difficile far qualcosa, ma se vuoi provare: viewtopic.php?f=33&t=6269 qui spiegano come procedere se si vuole denunciare il negozio!

Quanto alla tua situazione io ti sconsiglierei tantissimo di prendere un Roborovsky. Sono cricetini molto veloci, ma anche molto nervosi, se c'è un criceto che ha la possibilità di essere spaventato a morte da un predatore è lui! :pale:
Quanto agli altri due criceti, io non ho mai avuto un dorato ma so che sono molto belli da tenere, anche se un po' impegnativi per la ricerca di cose adatte alla loro stazza, e hanno appunto bisogno di una gabbia più grande... e se non sbaglio necessitano di uscire dalla gabbia per le passeggiate. Vista la tua situazione forse non è il criceto adatto, non so se potresti lasciarlo libero di girare in sicurezza quando serve. Tuttavia non ricordo se le passeggiate fuori dalla gabbia per il dorato siano obbligatorie per la sua salute psico-fisica, sicuramente qualcuno più esperto di me saprà risponderti meglio. :)
A mio avviso il cricetino russo credo sarebbe la scelta migliore, è ben gestibile e non si spaventa facilmente come i roborini. Spesso sono anche quelli un po' più pigrottini, con una gabbiona bella grande forse ti puoi evitare le uscite fuori. :)


grazie per le dritte ;) aspetterò anche io qualche risposta in più anche per capire bene la questione del criceto russo :D
per quanto riguarda il negozio si, davvero assurdo, ti ringrazio per avermi linkato il topic, vedrò di provvedere, perché a parte quel povero criceto ho visto due cincillà nella stessa gabbia di due conigli, e una tartaruga di terra con un camaleonte e delle specie di lucertola O.o nn so se possono stare insieme questi animali ma mi informerò sicuro D:

Avatar utente
stefyg96
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 5611
Iscritto il: 09/01/11, 15:48
Sesso: Femmina
Criceti che vivono con me: 0
Località: trento
Età: 22

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda stefyg96 » 10/05/15, 12:03

Fai bene ad adottarlo, comprare dai negozi alimenta solo questo orrendo mercato.
Ti consiglio di scrivere a Valeria dell'AIC
aicricetionlus@pec.it
È molto brava e ti saprà consigliare il criceto migliore per te tra quelli in adozione.
adottare un cane anziano è una di quelle esperienze che cambiano la vita in meglio. Credetemi!

La gente mi chiama "pazza", ma io preferisco "una matematica"

Avatar utente
Rowena
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 17710
Iscritto il: 06/03/14, 12:05
Sesso: Femmina
Nome reale: Anto
Criceti che vivono con me: 4
Si chiamano: Seikō, Squitzy, Pedro, Efna
Località: Genova

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda Rowena » 10/05/15, 12:11

alessandracanzanella ha scritto:salve, da ieri leggevo sul forum varie caratteristiche dei criceti, fra longevità o caratterini, ma mi sono un po' persa xb quindi spero che saprete darmi una mano voi, premetto che il criceto vorrei adottarlo, sabato pomeriggio sono andata in un negozio di fronte casa e sono uscita appena vista la gabbia dei criceti russi, tutti ammassati da una parte e un poveretto morto da un'altra :???: , per brutte esperienze passate di criceti presi in negozio, e per l'incompetenza di chi ci lavora, sono d'accordo a non aiutare questi tipi ad arricchirsi, comunque ho visto un po' la scheda delle caratteristiche del sito AAE, mi è parso naturale vedere la longevità e ho visto che il Roborovsky è quello che vive più a lungo, però ho letto anche che sono i più piccoli, nel caso dovesse scappare può essere difficile la cattura, quindi per la situazione che ho già specificato in un altra conversazione credo che non sia il più adatto, il criceto dorato ho letto ieri mi pare, che una gabbia duna multy non è indicata per lui? e che è più grande fra i criceti quindi ci vuole una gabbia più grande giusto? gabbia che volevo prendere sempre per la particolare situazione con i miei gatti, quindi la domanda è, quale criceto posso adottare? tenendo conto delle varie esigenze fra le specie e i miei gatti dell'apocalisse x0

I dorati sono più impegnativi, sono più grandi e hanno delle esigenze in più. A parte la gabbia più grande, indispensabile. Hanno proprio bisogno di uscire a girare almeno un'ora al giorno in una stanza messa in sicurezza e tieni conto che sono molto abili, bisogna metterla in sicurezza bene. Col discorso gatti, non te lo consiglio.
Le altre specie hanno esigenze simili. Per i robo, le dimensioni minime della gabbia sono più grandi dei 60x40. Ma anche tenere un ww o un Campbell in una gabbia 60x40 è molto limitativo, quindi si può dire che le esigenze sono simili.
Sta a te quello che preferisci. I robo, sono più criceti da guardare, che da coccolare (ci mettono davvero tanto tempo a dare confidenza, mesi e mesi. Ma spesso ne danno ben poca).
Quelli che diventano più facilmente coccolosi sono i winter White, ma anche i Campbell sono molto dolci e socievoli (la mia Lisza è tenerissima, sempre a cercarmi e a dispensare baccini).
La cosa davvero fondamentale è che trovi il modo di sistemare le cose in casa, in modo da avere la certezza assoluta che è tutto in sicurezza. Se poi prendi una gabbia grande, come ad esempio una Multy Duna Maxi, un nanetto non ha enormi esigenze di uscire a girare.
Se ogni tanto non lo fai uscire, lui se ne sta benissimo nella sua gabbia e in sicurezza.

Un'altra cosa indispensabile è avere un veterinario in grado di curare un criceto. Molto facilmente il tuo veterinario per i gatti, non lo è.
Deve essere esperto in animali esotici, ma non basta. Si tratta di una specializzazione molto ampia, bisogna vedere quello che ha approfondito e quello in cui si è fatto esperienza. Deve essere competente per i mammiferi non convenzionali e quelli piccoli.
Un criceto non ha bisogno di vaccinazioni o di altro. E' indispensabile avere il veterinario, per portarcelo di corsa appena si vede qualcosa che non va.

Sta lontana dai negozi che vendono animali. In generale fanno quello che fanno con tutti gli animali, ma con quelli piccini che costano poco come i criceti, fanno degli scempi allucinanti.
Guarda, io non compro nulla nei negozi che vendono animali. Da me chi fa quegli scempi, non prende neanche 50 centesimi per un oggetto. Se li si tocca sull'unica cosa che riscuote il loro interesse (il denaro), almeno smetteranno di tenere merce che li danneggia.....
Dai una letta qui.
viewtopic.php?f=33&t=23882

Se deciderai di accogliere in casa tua un cricetino, adottalo.

alessandracanzanella
Criceto Cucciolo
Criceto Cucciolo
Messaggi: 9
Iscritto il: 07/05/15, 19:58
Sesso: Femmina
Nome reale: alessandra
Criceti che vivono con me: 0
Località: Napoli
Età: 23

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda alessandracanzanella » 10/05/15, 14:01

Rowena ha scritto:
alessandracanzanella ha scritto:salve, da ieri leggevo sul forum varie caratteristiche dei criceti, fra longevità o caratterini, ma mi sono un po' persa xb quindi spero che saprete darmi una mano voi, premetto che il criceto vorrei adottarlo, sabato pomeriggio sono andata in un negozio di fronte casa e sono uscita appena vista la gabbia dei criceti russi, tutti ammassati da una parte e un poveretto morto da un'altra :???: , per brutte esperienze passate di criceti presi in negozio, e per l'incompetenza di chi ci lavora, sono d'accordo a non aiutare questi tipi ad arricchirsi, comunque ho visto un po' la scheda delle caratteristiche del sito AAE, mi è parso naturale vedere la longevità e ho visto che il Roborovsky è quello che vive più a lungo, però ho letto anche che sono i più piccoli, nel caso dovesse scappare può essere difficile la cattura, quindi per la situazione che ho già specificato in un altra conversazione credo che non sia il più adatto, il criceto dorato ho letto ieri mi pare, che una gabbia duna multy non è indicata per lui? e che è più grande fra i criceti quindi ci vuole una gabbia più grande giusto? gabbia che volevo prendere sempre per la particolare situazione con i miei gatti, quindi la domanda è, quale criceto posso adottare? tenendo conto delle varie esigenze fra le specie e i miei gatti dell'apocalisse x0

I dorati sono più impegnativi, sono più grandi e hanno delle esigenze in più. A parte la gabbia più grande, indispensabile. Hanno proprio bisogno di uscire a girare almeno un'ora al giorno in una stanza messa in sicurezza e tieni conto che sono molto abili, bisogna metterla in sicurezza bene. Col discorso gatti, non te lo consiglio.
Le altre specie hanno esigenze simili. Per i robo, le dimensioni minime della gabbia sono più grandi dei 60x40. Ma anche tenere un ww o un Campbell in una gabbia 60x40 è molto limitativo, quindi si può dire che le esigenze sono simili.
Sta a te quello che preferisci. I robo, sono più criceti da guardare, che da coccolare (ci mettono davvero tanto tempo a dare confidenza, mesi e mesi. Ma spesso ne danno ben poca).
Quelli che diventano più facilmente coccolosi sono i winter White, ma anche i Campbell sono molto dolci e socievoli (la mia Lisza è tenerissima, sempre a cercarmi e a dispensare baccini).
La cosa davvero fondamentale è che trovi il modo di sistemare le cose in casa, in modo da avere la certezza assoluta che è tutto in sicurezza. Se poi prendi una gabbia grande, come ad esempio una Multy Duna Maxi, un nanetto non ha enormi esigenze di uscire a girare.
Se ogni tanto non lo fai uscire, lui se ne sta benissimo nella sua gabbia e in sicurezza.

Un'altra cosa indispensabile è avere un veterinario in grado di curare un criceto. Molto facilmente il tuo veterinario per i gatti, non lo è.
Deve essere esperto in animali esotici, ma non basta. Si tratta di una specializzazione molto ampia, bisogna vedere quello che ha approfondito e quello in cui si è fatto esperienza. Deve essere competente per i mammiferi non convenzionali e quelli piccoli.
Un criceto non ha bisogno di vaccinazioni o di altro. E' indispensabile avere il veterinario, per portarcelo di corsa appena si vede qualcosa che non va.

Sta lontana dai negozi che vendono animali. In generale fanno quello che fanno con tutti gli animali, ma con quelli piccini che costano poco come i criceti, fanno degli scempi allucinanti.
Guarda, io non compro nulla nei negozi che vendono animali. Da me chi fa quegli scempi, non prende neanche 50 centesimi per un oggetto. Se li si tocca sull'unica cosa che riscuote il loro interesse (il denaro), almeno smetteranno di tenere merce che li danneggia.....
Dai una letta qui.
viewtopic.php?f=33&t=23882

Se deciderai di accogliere in casa tua un cricetino, adottalo.


ho già letto il topic che mi hai linkato e sono pienamente d'accordo, mi dispiace solo per quei piccoli che stanno in mano a certa gente, è vera e propria crudeltà, per quanto riguarda il veterinario mi sono già informata e c'è uno raggiungibile anche con i i mezzi di trasporto :D comunque credo di optare per un cricetino russo, o dipende da quelli disponibili in adozione anche fra quelli che mi hai consigliato tu :3

Avatar utente
Rowena
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 17710
Iscritto il: 06/03/14, 12:05
Sesso: Femmina
Nome reale: Anto
Criceti che vivono con me: 4
Si chiamano: Seikō, Squitzy, Pedro, Efna
Località: Genova

Re: qual è il criceto giusto per me?

Messaggioda Rowena » 10/05/15, 14:20

alessandracanzanella ha scritto:ho già letto il topic che mi hai linkato e sono pienamente d'accordo, mi dispiace solo per quei piccoli che stanno in mano a certa gente, è vera e propria crudeltà, per quanto riguarda il veterinario mi sono già informata e c'è uno raggiungibile anche con i i mezzi di trasporto :D comunque credo di optare per un cricetino russo, o dipende da quelli disponibili in adozione anche fra quelli che mi hai consigliato tu :3

Certamente, si può solo adottare un criceto che in quel momento è in attesa di adozione.
Ma di Winter White e Campbell, ce ne sono sempre tanti, in cerca di casa.

La Shell, che si trova a Napoli e di cui ti avevo messo il link nel tuo topic di presentazione......
Invia un email, ti presenti, ti danno tutte le info.


Torna a “Winter White, Campbell, Dorato......”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite