Tutti i mesi in diretta con news ed esperti del mondo animale zooplus.it zooplus.de

ALIMENTAZIONE DORATO

Cosa dare e cosa non dare da mangiare a un criceto
Avatar utente
ebson
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 15702
Iscritto il: 02/07/12, 16:53
Sesso: Femmina
Località: Veneto

ALIMENTAZIONE DORATO

Messaggioda ebson » 14/09/16, 18:00

ALIMENTAZIONE DORATO

Non è facile trovare nei negozi un mix completo adatto ai criceti: bisogna sempre aggiungere qualche elemento necessario (generalmente semi) e toglierne qualche altro (semi troppo grassi e crocchette colorate zuccherine), che il criceto apprezza molto, ma che è dannoso per la sua salute.
Un mix completo, che viene consigliato anche dall' AIC (Associazione Italiana Criceti), è il BUNNY, che non si trova in tutti negozi, ma che si può ordinare online, con il vantaggio di pagarlo meno.
Il BUNNY è venduto in confezione per criceti dorati e per criceti nani: il contenuto è più o meno lo stesso, ma cambiano le dimensioni dei vari pezzetti (più piccoli per i nanetti). Il BUNNY contiene anche le camole della farina, che danno il giusto apporto di proteine animali.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ma si può fare un ottimo mix anche in casa. I componenti sono facili da trovare al supermercato, in sacchetti di cellophane da 1/2 chilo, nel reparto zuppe, minestroni, legumi, cereali.
Ecco un elenco di cosa si può comperare per avere un buon mix fatto in casa:

piselli secchi, lenticchie, grano saraceno, grano Kamut, orzo, farro, avena, panìco, quinoa, mais (quello per fare il pop corn), semi di lino (pochi), riso decorticato, semi di sesamo, soia gialla, segale, scagliola, miglio, semi di girasole.

Anche se non ci sono prove certe, pare che i fagioli facciano male, e che la loro buccia contenga una sostanza pericolosa per il criceto. Perciò, i fagioli sono sconsigliati: inutile rischiare.

Il miglio va dato in quantità doppia o più degli altri componenti. Qualcuno suggerisce addirittura di dare il 50% di miglio.
NON acquistate confezioni con la scritta "precotto".
Se il supermercato non vende tutti i componenti dell'elenco, li troverete sicuramente in erboristeria.
I prodotti biologici sono da preferire.
Se, per qualche motivo, non trovate il miglio, potete sostituirlo con una confezione di semi per cocorite, NON per canarini. Ma deve contenere esclusivamente semi, senza crocchette o frutta secca o altro.

I semi di lino e di girasole vanno dati con parsimonia perchè, pur essendo utili per la salute, sono grassi. Consigliamo di dare non più di un paio semi di girasole al giorno, come premio o leccornia speciale per fare amicizia. Per cambiare, altre leccornie gradite sono i pinoli, i pezzetti di mandorle o di noci ( sempre in piccole dosi).

Questo mix casalingo non contiene le necessarie proteine, perciò si dovrà provvedere. Una volta alla settimana si può dare al criceto un pezzetto di uovo sodo (tuorlo e albume), o un pezzetto di pollo o altra carne bianca cotta ai ferri, senza sale o altri condimenti. Può andar bene anche un po' di tonno naturale (senza olio). I formaggi è meglio evitarli perchè, oltre al sale, contengono il lattosio, che i criceti non digeriscono. Ma se volete proprio fare un'eccezione, date un briciolina di grana o di ricotta, ma MAI formaggi molli, che possono appicciccarsi alle tasche guanciali e provocare danni anche gravi.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per completare l'alimentazione del criceto, bisogna dargli ogni sera la verdura: lavata, asciugata e a temperatura ambiente. Va bene ogni tipo di insalata e radicchio, peperone giallo e rosso, zucchina, carota (poca perchè zuccherina), finocchio, sedano (tagliato a pezzetti perchè ha i fili), cetriolo, pomodoro maturo (senza semi e senza picciòlo), cavoletti di bruxelles, zucca, broccolo, fagiolini verdi, germogli di soia, cavolfiore.
Si dovrebbero dare almeno 3-4 tipi diversi di verdura ogni sera, per essere sicuri che il criceto assuma tutte le vitamine ed i minerali che gli sono necessari per restare in buona salute.

La frutta va data al massimo una volta alla settimana, perchè contiene zuccheri. e deve essere lavata, asciugata e non fredda da frigo.
Va bene praticamente tutta la frutta che mangiamo noi (mele, pere, ciliegie, albicocche, arance e mandarini, uva, frutti di bosco, ecc.).

Come per le verdure, anche per la frutta è valido il consiglio di variare il più possibile.

Attenzione: i frutti esotici (papaya, mango ecc.) spesso causano gravi irritazioni a stomaco ed intestino: non dateli al vostro criceto.
Evitate anche le banane, che sono troppo ricche di zucchero, ed essendo appiccicose possono creare problemi alle sacche guanciali.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Non date al vostro criceto i prodotti da forno, come pane, biscotti e grissini. I cibi che mangiamo noi non vanno bene per lui. Niente patate, niente melanzane. Non dategli la cioccolata (tossica) nè il gelato o altri dolci.
Non comperate quei bastoncini ricoperti di semi e miele, o altri dolcetti con la melassa, che sono dannosi per il contenuto in zuccheri e pericolosi per la loro appicciccosità.
Non fategli assaggiare pezzetti di prosciutto o di cibo condito con olio, sale, o salse.

Se avete dei dubbi, rinunciate: non fate esperimenti.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROTEINE ANIMALI
I criceti dorati sono abili cacciatori: in natura, d'estate catturano insetti e a volte perfino piccoli mammiferi. Infatti, essi hanno bisogno anche di proteine animali.
Al nostro dorato possiamo dare degli alimenti animali 2-3 volte alla settimana. Meglio darli con la mano, affinchè li mangi subito e non li depositi nei suoi nascondigli, dove possono marcire.
Chi tiene il dorato in un terrario, può provare a dargli un insetto vivo (es. un grillo), e lasciare al criceto il piacere di catturarlo.
Alcuni mangimi commerciali di buona qualità contengono le camole della farine (secche), ed in questo caso non occorre integrare il mix con le proteine animali.
Egidio-------------------; 23-11-2012 (dorato)
Sirio--------05-11-2012 ; 07-08-2013 (dorato)
Pierino-----02-06-2013 ; 26-06-2015 (dorato)
Nappo-----04-01-2014 ; 08-03-2015 (ww)
Ugo--------15-05-2015 ; 13-03-2017 (dorato)

Torna a “Alimentazione”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite