Tutti i mesi in diretta con news ed esperti del mondo animale zooplus.it zooplus.de

Coniglio ucciso in classe...

Link ai siti più interessanti sparsi sul web
Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 10:22

Luca97-cricio ha scritto:se non l'avessi notato, Ely2001 è una bambina di 9 anni... non mi pare sia il caso di criticarla in questo modo, credo sia chiaro che non abbia apprezzato, come tutti del resto, il gesto... Ma non credo che ucciderebbe o goda della violenza in genere, mi auguro...


A me sinceramente che abbia 9 anni e già auguri o desideri la morte di esseri umani mi sembra ancora peggiore come cosa...cioè mi sembra una specie di piccolo mostro...comunque...chiaramente anche a me non pare un gesto di buon gusto e anzi molto riprovevole uccidere un coniglio in classe ma addirittura mettersi qui ad augurare la morte della gente...

E quando usate gli shampoo, i colliri, i farmaci....su cosa pensate siano stati testati?...quanti conigli pensate siano stati uccisi e torturati?...e non ditemi che usate tutti prodotti non testati o non usate farmaci perchè è impossibile...
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

Avatar utente
Trond
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 5877
Iscritto il: 28/05/07, 14:37
Sesso: Femmina

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda Trond » 25/01/11, 14:10

Cara Darkadea,
io faccio uso di cosmetici, make-up, detersivi, abbigliamento e cibi certificati cruelty free!
Riguardo ai farmaci, poi, è possibile scegliere preparazioni che non prevedano inutili sperimentazioni sugli animali ...
Leggi un po' qui:
http://www.novivisezione.org/info/generici.htm
Mi rendo conto di quanto sia difficile ed indaginoso orientarsi verso uno stile di vita il più possibile etico e rispettoso degli animali e dell'ambiente, ma credo che tentare, impegnandosi in tal senso, sia un dovere.
Ci siamo impossessati del pianeta distruggendo, avvelenando e procurando sofferenza e morte, in preda a delirio d'onnipotenza.
Con quale diritto?
La natura e gli animali esistevano prima di noi, che dovremmo imparare a muoverci ed interagire con più umiltà, amore e rispetto!
La nostra è una battaglia: il fatto di non indossare una pelliccia, sapendo che altri lo fanno, deve comunque renderci fieri, non distogliendoci dal nostro obiettivo ... E così per tutto il resto.
Trond

Avatar utente
vab
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1078
Iscritto il: 09/10/10, 18:09
Sesso: Maschio

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda vab » 25/01/11, 14:17

Trond ha scritto:Ci siamo impossessati del pianeta distruggendo, avvelenando e procurando sofferenza e morte, in preda a delirio d'onnipotenza. Con quale diritto?


Non mi pare che l'essere umano si sia impossessato di qualcosa. Mi pare che l'essere umano, al pari di tutti gli altri esseri viventi, su questo pianeta ci sia nato.

Trond ha scritto:La natura e gli animali esistevano prima di noi, che dovremmo imparare a muoverci ed interagire con più umiltà, amore e rispetto!


Mi raccomando allora non usare nemmeno la macchina per muoverti. Non usare nemmeno i mezzi pubblici, perche' inquinano. Smetti di fumare Trond, perche' l'anidride carbonica e' dannosa per la salute del pianeta.

Trond ha scritto:La nostra è una battaglia: il fatto di non indossare una pelliccia, sapendo che altri lo fanno, deve comunque renderci fieri, non distogliendoci dal nostro obiettivo ... E così per tutto il resto.
Trond


No, un attimo, la TUA e' una battaglia, non la nostra. Non date per scontato che in un forum come questo tutti la pensino come voi.

Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 14:32

Trond ha scritto:io faccio uso di cosmetici, make-up, detersivi, abbigliamento e cibi certificati cruelty free!


Beh allora ti stimo, comunque penso tu rappresenti tipo l'1% su questo forum...
E comunque queste battaglie non possiamo farle noi "comuni mortali" (a meno che non si parli di chi va a manifestare concretamente in piazza) perchè serve poco o niente (soprattutto attraverso irrisorie petizioni via web) ma chi di dovere, ovvero i governi e soprattutto chi produce articoli cruelty free dovrebbe ridurre i prezzi o almeno porre i prezzi al pari dei prodotti testati...(non è possibile che da NaturaSi costi tutto il quadruplo...)...perchè alla fine vogliono speculare anche in questo e creare così una nuova classe di consumatori...
Io nel mio piccolo cerco semplicemente di evitare gli sprechi e di essere moderata senza fissarmi su cause a mio parere quasi "irrisolvibili"...
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

albe26

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda albe26 » 25/01/11, 14:46

M1X, io ragiono secondo logica: se a un animale viene tirato il collo e viene posto in una sacca frigorifera, bene non sta di certo, lo stesso professore, un dottore, parla di spasmi respiratori. Che cercasse la fuga non è un chiaro sintomo di salute, anche i gatti moribondi cercano spesso di tornare a casa a morire.
Mi riferivo agli studenti che se la ridevano perchè, come per ogni evento, ci sono visioni opposte dei fatti. C'era l'alunno schifato, quello divertito nel vedere il professore che cercava di prendere l'animale e chi considera nella natura delle cose che un coniglio possa essere ucciso. Non ci sto al riduzionismo della mattanza di un innocente di fronte ad anime candide, questo è ciò che vuole vedere l'animalista medio.
Che un animale non possa essere ucciso con oggetti contundenti è contro la tua etica, non la mia. Non esiste un'etica universale. Personalmente penso sia meglio colpirlo al cranio piuttosto che tirargli il collo, dalle mie parti si fa così.
In questo caso poi, la normativa sulla macellazione non c'entra affatto, semmai bisognerebbe guardare a quella sulla vivisezione, ma anche questa ha poco a che fare con la vicenda.
Quello che mi sorprende più di tutto è che si cerchi di provare empatia più per l'animale che per un altro essere umano.
Bisognerebbe considerare che quell'uomo ha aperto la borsa sapendo di trovare dei conigli morti, invece se n'è trovato uno (o due? non si sa) che dava ancora segni di vita. Secondo alcuni avrebbe dovuto portarlo dal veterinario, per altri è stato più giusto finirlo. Purtroppo la sua mancanza di decisione ha portato a prolungarne l'agonia.

Io concordo con Vab, l'uomo non è certo il cattivone della situazione. E' l'animale più evoluto e di conseguenza dispone delle risorse del pianeta come nessun altro può. Certamente vi sono degli eccessi da ridurre, ma molti di questi sono conseguenze di uno sviluppo che nessuno ha mai raggiunto prima. In ogni caso non diamo solo esempi negativi, per esempio la Londra della rivoluzione industriale era molto più inquinata di quella attuale, oggi poi, ci stiamo preoccupando seriamente di perseguire uno sviluppo sostenibile e di ridurre le immissioni di CO2 , insomma, non è tutto nero. Al mondo c'è una gerarchia e noi la dominiamo, dobbiamo essere bravi nel gestirla al meglio.

Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 14:59

Vabbè comunque indubbiamente il professore ha compiuto un atto molto crudele e senza senso alcuno...e non è che perchè l'animale è malato o in fin di vita è più giusto ucciderlo a martellate davanti al pubblico...su questo tuo discorso non vedo sinceramente un nesso logico...
Una persona con un minimo di sensibilità avrebbe gestito diversamente la situazione...poi non credo neppure in tutta questa "supremazia" dell'essere umano, che, eccetto rari casi geniali (forse 1 su 1 milione), si distanzia dalle scimmie solo per la capacità di formulare parole...
Io mi trovo solo in disaccordo con tutta questa specie di mobilitazione animalista inutile e anche molto ipocrita (per la maggior parte dei casi) via forum...tutto qui...
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

albe26

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda albe26 » 25/01/11, 15:04

Tu chiami la parola e quindi la cultura una piccola differenza? XD
Se leggi tutta la discussione trovi che pure io ho scritto che ha sbagliato ad ucciderlo di fronte agli alunni..

Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 15:11

Perchè secondo te tutta la schiera dei vari "costantino" o tizi vari del grande fratello hanno una cultura?...e se ti guardi in giro ne vedi a bizzeffe di persone simili...
La maggior parte degli esseri umani compiono azioni ripetitive e perfettamente inutili...quindi non trovo un così più grande valore nella razza umana rispetto ad un gatto o ad un topo...
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

albe26

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda albe26 » 25/01/11, 15:23

Confondi cultura ed erudizione, sono cose differenti.
Costantino non è erudito, ma ha comunque un gigantesco bagaglio culturale. Ovvero un insieme di esperienze e nozioni che congiunte alle capacità mentali di cui ogni uomo è dotato, gli consentono possibilità infinitamente superiori a tutti gli animali..
Il paragone comunque va fatto tra esemplari medi, non tra opposti di un continuum.
Capisco la vis polemica, ma non si può mettere in dubbio che il nostro stato evolutivo ci distacchi immensamente da qualsiasi bestia..

Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 15:36

Bah. Secondo me sei forse andato poco in giro, per le strade. Fatti un pò di metro a Milano City e poi mi racconti quanto è più bello e illustre l'uomo rispetto alla bestia.
E comunque anche gli animali hanno il loro bagalio culturale ed evolutivo.
Probabilmente e potenzialmente l'essere umano ha più "armi" (di qualsiasi tipo) rispetto all'animale ma non vedo quanto sia più "utile" al pianeta Terra rispetto al topo, ad esempio...su questo riflettevo principalmente...e su questo mi trovo d'accordo con Trond...
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

albe26

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda albe26 » 25/01/11, 15:48

Ho girato anche troppo in metro.. ;)
Un altro esempio della superiorità del genere umano..
Assurdo disquisire su questo! ^^

Avatar utente
vab
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1078
Iscritto il: 09/10/10, 18:09
Sesso: Maschio

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda vab » 25/01/11, 15:50

in effetti...

Avatar utente
minicri
Criceto d'oro
Criceto d'oro
Messaggi: 7626
Iscritto il: 06/11/10, 16:30
Sesso: Femmina

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda minicri » 25/01/11, 15:53

essenzialmente l'uomo crea per se stesso e basta...poi quando si accorge di sbagliare tenta il rimedio...
gli animali invece vivono la loro vita,mangiano bevono e dormono e a loro insaputa sono artefici di mantenere un determinato equilibrio nella catena della vita....

quindi credo che stiamo parlando di due cose non paragonabili...
Twix ogni respiro della tua vita è custodito nel più profondo del mio cuore 02/11/2010-25/10/2011
Pongo corri felice sul Ponte Arcobaleno RIP 26/12/2011
Chicco è un cricioangioletto RIP 14/02/2012
Leone popcorna sul Ponte Arcobaleno RIP 30/08/2012
DANGER!!!SONO ACIDA E POCO URBANA,STATE ALLA LARGA!!
"La verità è come il vetro, è trasparente se non è appannato e per nascondere quello che c’è dietro basta aprire bocca e dargli fiato!"
Non siete giustificati di sparare caxxate solo perchè siete provvisti di bocca in mezzo alla faccia!

Immagine

Avatar utente
darkadea
Criceto Scavatore
Criceto Scavatore
Messaggi: 109
Iscritto il: 24/01/11, 11:31
Sesso: Femmina
Età: 38

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda darkadea » 25/01/11, 15:59

albe26 ha scritto:Ho girato anche troppo in metro.. ;)
Un altro esempio della superiorità del genere umano..
Assurdo disquisire su questo! ^^


Ma riesci a capire che non sto riflettendo su quanto è più "abile" l'uomo ma su quanto è più "utile" al pianeta rispetto all'animale o devo spiegarmi meglio?
Io in metro a Milano ho sempre visto per la maggiore miserabili, gente puzzolente, gente che legge libri fregandosene di tutto il resto intorno, ..., sarò sfigata ma io ho visto solo questa roba qui...se tu invece sei andato in metro spaziali dirette verso il pianeta Marte questo io non lo so, purtroppo...

vab ha scritto:in effetti...


...cosa?
Tangaloor, di fuoco acceso,
zampadifiamma, tu che cammini più lontano,
è il tuo cacciatore che parla,
nel bisogno egli cammina,
nel bisogno, ma mai nella paura.

Avatar utente
vab
Criceto d'Argento
Criceto d'Argento
Messaggi: 1078
Iscritto il: 09/10/10, 18:09
Sesso: Maschio

Re: Coniglio ucciso in classe...

Messaggioda vab » 25/01/11, 16:12

darkadea ha scritto:Ma riesci a capire che non sto riflettendo su quanto è più "abile" l'uomo ma su quanto è più "utile" al pianeta rispetto all'animale o devo spiegarmi meglio?


A me sembrava che tu parlassi di abilità e non di utilità. Adesso ti sei chiarita.


Torna a “News dal Web”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite